Come farsi rimborsare un apparecchio acustico?

Avete problemi di udito? L’idea di finanziare un apparecchio acustico vi manda in ansia? Niente paura: una parte della spesa può essere rimborsata. In questo articolo scoprirete passo passo la procedura per ottenere un finanziamento e troverete anche i diversi importi del rimborso, in base alla vostra situazione di vita. Ma chi paga? La cassa malati o l’AVS/AI? Continuate a leggere: troverete queste e altre risposte.

Condividete

Quando una persona subisce una perdita di udito, un apparecchio acustico può migliorare sensibilmente la qualità della sua vita: indossandolo potrà continuare a comunicare con gli altri e di portare avanti le proprie attività. Purtroppo questi strumenti sono tutt’altro che gratuiti. Un apparecchio costa migliaia di franchi, e la cifra raddoppia se il problema di udito interessa entrambe le orecchie.

Ecco allora che si pone la spinosa questione del finanziamento. Purtroppo gli apparecchi acustici non fanno parte dei "mezzi ausiliari" rimborsati dall'assicurazione di base, ed è proprio qui che entra in gioco l'AVS / AI. Per ottenere un rimborso, tuttavia, occorre seguire precisione le procedure per la richiesta.

La procedura per ottenere un finanziamento

  1. Prendete appuntamento da un otorinolaringoiatra riconosciuto dall’AI (trovate qui la lista dei medici: https://www.ahv-iv.ch/Portals/0/Documents/Formulare/Hörgeräte/Liste_ORL-Expertenärzte.pdf)
    Lo specialista potrà verificare la perdita di udito, formulare una diagnosi e trasmetterla all’AI (documento intitolato «Fornitura di apparecchi acustici: perizia medica iniziale, disponibile su www.ahv-iv.ch/it)
  2. Compilate il modulo di richiesta ufficiale e rispeditelo all'ufficio AI del vostro cantone di residenza. Trovate questo modulo presso gli uffici AI o sul sito www.ahv-iv.ch/it (modulo "009.001 - Richiesta: mezzo ausiliario dell’AVS/AI" o modulo "001.002 - Richiesta per adulti: mezzi ausiliari/AI")
  3. In base alla diagnosi dell’otorinolaringoiatra, l’ufficio AI del vostro cantone stabilirà se vi spetta un rimborso e vi risponderà per iscritto.
  4. Per riscuotere il vostro forfait, compilate e rispedite il modulo di fatturazione all'ufficio AI, allegando una copia della fattura emessa dal fornitore chi vi ha venduto il dispositivo. Potete acquistare l’apparecchio acustico da qualsiasi fornitore qualificato (audioprotesista, farmacista, ecc.), perciò sentitevi liberi di chiedere più preventivi per confrontare i prezzi.

La burocrazia amministrativa per ottenere il rimborso è un percorso un po’ noioso, dunque non esitate a farvi aiutare e richiedete informazioni presso un ufficio AI del vostro cantone.

Chi viene rimborsato e… in che misura?

Se avete raggiunto l’età per l’AVS:

Contributo forfettario concesso dall’AVS:
630 franchi per l'attrezzatura monofonica (un orecchio) e 1237,50 CHF per l'attrezzatura biauricolare (due orecchie).
Il contributo è rinnovabile ogni 5 anni 

Condizioni: perdita complessiva dell'udito almeno del 35%

Negli altri casi:

Contributo forfettario concesso dall’AI:
840 franchi per un’apparecchiatura monofonica e 1650 per una biauricolare
Il contributo è rinnovabile ogni 6 anni

Condizioni: perdita complessiva dell'udito almeno del 20%

Pour bambini e adolescenti:

Contributo per il costo effettivo:
fino a 2.830 franchi per l'apparecchiatura monofonica e 4.177 per l'apparecchiatura biauricolare

In casi eccezionali, molto specifici, il rimborso può superare l’importo del contributo forfettario.