Come comunicare con il medico

Sicuri di comunicare bene con il vostro medico?

Sarà capitato anche a voi: state cercando di spiegare al medico i vostri sintomi e avete l’impressione di non essere capiti. Oppure, a fronte di domande che non vi aspettavate, di punto in bianco non sapete come rispondere. A volte invece può capitare di sentirsi in difficoltà di fronte alle spiegazioni del dottore e non siete sicuri che tutto ciò che vi sta dicendo sia davvero chiaro. Per non parlare di quando vi ricordate, ormai fuori dallo studio,  di una domanda importante che volevate fare e che avete dimenticato.

Fortunatamente sono finiti i tempi in cui i camici bianchi suscitavano timore. Tra un medico aperto e un paziente consapevole, il dialogo è oggi molto più facile. E nell’ambito di un rapporto equilibrato, prendere decisioni è un processo condiviso, dunque più semplice.

Comunicare in modo chiaro e farsi capire è sempre fondamentale, in tutti gli ambiti della vita: solo così si possono prendere decisioni sensate. Questo vale ancor di più quando è in ballo la salute, in occasione dell’incontro con un medico. Tra l’altro le visite sono abbastanza brevi, considerato che tutti siamo sempre sotto pressione, a partire dal vostro medico.

Per ricevere una consulenza ottimale e ottenere il massimo aiuto dal vostro medico, preparatevi alla visita. Scegliete preferibilmente un dottore che vi conosce già, che si tratti del vostro medico curante o di uno studio collettivo di riferimento.