Vitamina D

Porremo fine agli inutili test della vitamina D?

Dopo un lungo periodo in sordina, all’improvviso pare che quasi tutti gli svizzeri siano carenti di vitamina D, elemento essenziale per il buon funzionamento del nostro organismo. Ma è davvero importante fare un esame per il controllo di questa vitamina? Ecco tutto quel che c’è da sapere dalla A... alla D!

La vitamina D è essenziale per supportare il nostro organismo e per prevenire malattie comuni: rafforza le ossa e il sistema immunitario, attenua l'asma, contrasta il cancro, protegge il cuore e favorisce persino il buon umore. È presente in vari cibi ricchi di grassi, come i latticini o alcuni pesci, ma è anche l'unica vitamina che l’organismo riesce a sintetizzare da sé.

Infatti, la maggior parte della vitamina D che riusciamo ad assumere deriva dall'esposizione della pelle al sole che, attraverso la trasformazione del colesterolo, stimolata dai raggi UV. Gli scienziati stimano che le riserve di vitamina derivanti da questo processo coprano l'80% del nostro fabbisogno, mentre solo il 20% provenga dal cibo.

D come disastroso

Negli Stati Uniti, un medico si è addirittura spinto a ipotizzare che la scomparsa dei dinosauri non sarebbe stata causata solo da un meteorite, ma anche dalla carenza di vitamina D, che li avrebbe resi più vulnerabili...

Affermazioni di questo tipo hanno fortemente contribuito all'esplosione di un business via via più redditizio: ogni anno nel continente americano si vendono diverse centinaia di milioni di dollari di integratori vitaminici!