FAQ

Come vengono calcolati i premi?

I premi annuali stabiliti dalle casse malati vengono calcolati per rimborsare i servizi di assistenza nel corso dell’anno. Questo sistema obbliga gli assicuratori a formulare previsioni di spesa (non conoscendo i costi effettivi fino alla fine dell'anno).

Ogni cassa malati prepara quindi un proprio budget previsionale, considerando nel calcolo diversi parametri, tra cui:

  • le riserve di denaro
  • l’evoluzione della spesa sanitaria (in base ai nuovi servizi, ai prezzi dei farmaci,
    all’adeguamento rispetto alle nuove leggi, ecc.)
  • il numero di nuovi assicurati
  • il tipo di rischio che rappresentano i nuovi assicurati

Gli assicuratori devono presentare all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) le proposte per i premi dell’assicurazione di base entro il 31 luglio, allegando il bilancio dell'anno precedente, le previsioni per l'anno in corso e il budget per quello successivo.

Se nell’arco dell’anno l’importo dei premi supera quello dei costi sostenuti dagli assicurati, la cassa malati ha la possibilità di compensare i premi l'anno successivo. In ogni caso, ogni franco raccolto dai premi non può generare un utile, ma deve servire unicamente a finanziare le spese dell'assicurazione sanitaria obbligatoria.